Bbc denuncia: “raccolte prove di un attacco chimico avvenuto nella città di Saraqeb, a sud-ovest di Aleppo”

armi chimiche in Siria

Alla Bbc sono state mostrate prove di un attacco chimico lanciato il mese scorso in Siria. Il governo di Damasco ha sempre smentito il ricorso ad armi chimiche, come invece sostenuto dai ribelli.

Nella città di Saraqeb, nel nord del Paese, un corrispondente dell’emittente britannica ha raccolto le testimonianze su elicotteri governativi che hanno sganciato almeno due dispositivi contenenti gas velenosi sulla località a sud-ovest di Aleppo, finita il mese scorso sotto un pesante bombardamento di artiglieria.

I medici dell’ospedale locale hanno riferito alla Bbc del ricovero di otto persone con problemi respiratori; alcuni vomitavano, mentre altri avevano pupile contratte. Un medico ha riportato il caso di una donna, poi deceduta, che mostrava i sintomi da avvelenamento da organofosforici. Alcuni suoi campioni sono stati raccolti per condurre delle analisi.

L’emittente britannica ha raccolto diversi filmati che confermano questi racconti, sottolineando però l’impossibilità di condurre verifiche indipendenti.

© Riproduzione Riservata

Commenti