Al Palais de Tokyo, fino al 5 giugno 2013 spazio in esposizione al celebre profumo di Mademoisselle Coco

Chanel N°5

Chissà se Keira Knightley, splendida interprete di Gabrielle Chanel nel recente cortometraggio firmato da Karl Lagerfeld, si è cosparsa di Chanel N°5 per convolare a nozze con il fidanzato James Righton?

Certo è che il celebre profumo di Mademoisselle Coco è il protagonista della mostra parigina N°5 Culture Chanel, in scena al Palais de Tokyo fino al 5 giugno 2013.

L’esposizione, a cura di Jean-Louis Froment, accende i riflettori sulla fragranza iconica della stilista francese e sull’entourage di artisti e intellettuali con cui amava intrattenersi, da Picasso a Dalì, da Apollinaire a Cocteau e Stravinsky.

Superato il giardino astratto allestito da Piet Oudolf, garden designer della High Line di New York e del Queen Elizabeth Olympic Park di Londra, si accede all’ingresso della mostra in cui poter ammirare opere d’arte, fotografie, archivi, libri e vari oggetti che hanno tratto ispirazione dal leggendario flacone di profumo Chanel N°5.

Al vernissage di N°5 Culture Chanel non sono mancate le storiche testimonial della fragranza amata da Marilyn Monroe: da Vanessa Paradis ad Audrey Tautou, madrina della 66esima edizione del Festival di Cannes al via domani.

Ultima chicca: Chanel ha da poco lanciato una preziosa boccetta da collezione (Les Grands Extraits), la più costosa nella storia di Chanel N°5. Probabilmente solo Brad Pitt, ultimo volto del profumo, potrà permettersi di spendere 2700 sterline per averne una.

© Riproduzione Riservata

Commenti