Francesca Gullotta correrà alle elezioni amministrative del 9 e 10 giugno per la sindacatura a Taormina. Non ci sono più dubbi sulla candidatura della docente di Filosofia, che guiderà la lista “Patto Democratico”.

Smentite, quindi, ufficialmente le voci che erano circolate martedì sera in città circa un possibile passo indietro della candidata o addirittura un’intesa in extremis con la coalizione di Giardina.

Sulla situazione ha fatto dunque il punto della situazione Christian Coslovi, coordinatore del Pd a Taormina, che ha ribadito come “la candidatura di Francesca Gullotta è nata e si sta rafforzando nella società civile. Non è una candidatura di bandiera”.

“Smentisco le indiscrezioni circolate in queste ore – spiega Coslovi – e colgo l’occasione per informare che siamo sempre più convinti e impegnati a sostenere la candidatura di Francesca Gullotta attraverso la composizione di una lista civica di persone competenti in diversi ambiti e specialità, che possano dare un contributo di saper fare alle tante questioni che dovrà affrontare la prossima Amministrazione comunale. Per quanto riguarda le alleanze, ci dispiace non essere riusciti a trovare una sintesi con alcuni gruppi civici con cui abbiamo riscontrato fondamentali convergenze su linee-guida e punti programmatici, ma in tal senso ci auguriamo che possano continuare comunque quel dialogo e quella collaborazione che abbiamo avviato in questa caotica fase politica cittadina. Lo scenario di coalizione è quindi ancora aperto e invitiamo quanti si riconoscono in questa candidatura a dare il proprio sostegno in prima persona, per un cambiamento che è possibile”.

Anche Ernesto De Luna, uno dei principali esponenti del Pd a Taormina, ha spiegato che “tra Eligio Giardina e Francesca Gullotta non c’è mai stato alcun accordo. Andremo avanti, anche da soli, con la candidatura a sindaco di Francesca Gullotta, una professionista di alto livello nella quale crediamo fermamente e che può veramente sollevare le sorti di Taormina nel caso in cui fosse eletta a primo cittadino. Sottolineo che abbiamo i numeri per vincere”.

Condividi

© Riproduzione Riservata

Commenti