Massimo Moratti vorrebbe riportare all’Inter il bomber camerunense, che attualmente gioca nell’Anzhi in Russia

Samuel Eto’o

Dopo aver vinto tutto con l’Inter, Samuel Eto’o è finito nella sperduta Machachkala dove è stato letteralmente ricoperto d’oro. E ora? Secondo le ultime indiscrezioni di mercato riportate dal ‘Corriere dello Sport’, il bomber camerunense starebbe pensando seriamente di ritornare in Italia. L’ex Barcellona ha nostalgia di Milano e dell’ambiente nerazzurro, nel quale si è trovato benissimo, anche grazie alla presenza di ‘papà’ Moratti.

Secondo il quotidiano sportivo romano, per ora ci sarebbe stato solo un sondaggio volto a saggiare le probabilità di una trattativa, con la regia di Massimo Moratti che ha inviato degli emissari ad incontrare gli agenti di Eto’o. Ovviamente, il nodo è ora rappresentato dall’ingaggio che l’attaccante percepisce all’Anzhi, di gran lunga superiore a quello percepito un paio di stagioni orsono all’Inter.

Di certo, però, a 32 anni Eto’o starebbe riflettendo sul come e dove chiudere la sua carriera: fonti vicine al calciatore sostengono che vorrebbe vincere ancora qualcosa prima di appendere le scarpette al chiodo, ma di certo non potrebbe farlo all’Anzhi. Nonostante le illimitate possibilità economiche, il club russo si trova attualmente a -10 dalla capolista, il CSKA Mosca e a -7 dal secondo posto dello Zenit di Spalletti.

L’attuale contratto lega il camerunense ai russi fino al giugno 2014 e gli sarebbe già stato proposto il prolungamento di altri due anni. Per ora Eto’o prende tempo , pensando magari di arrivare a naturale scadenza per poi tornare all’Inter a parametro zero. Attenzione, però, perché il Monaco, attualmente allenato da Claudio Ranieri, è in procinto di tornare nella serie A francese e il patron russo Rybolovlev sarebbe pronto a corrispondere ad Eto’o lo stipendio che ora percepisce all’Anzhi.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zFpPO02mfVc[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti