L’esterno olandese del Bayern Monaco ha rifiutato il trasferimento al Galatasaray: adesso apre all’Italia 

Arjen Robben

Gli amanti del grande calcio hanno ancora negli occhi la sua prestazione contro il Barcellona al “Camp Nou” e la prodezza nel gol dell’1-0. Nonostante l’interesse del Galatasaray, Arjen Robben ha fatto sapere di non aver nessuna intenzione di trasferirsi in Turchia, aprendo di fatto la porta ad un eventuale approdo alla Juventus, altra squadra interessata ai servigi dell’attaccante olandese del Bayern Monaco.

Dopo Drogba e Sneijder, Unal Aysal, presidente del Galatasaray, continua a sognare. E avrebbe dato mandato a Tulun Bulent, l’uomo che gestisce tutti i grossi trasferimenti del Gala, di occuparsi di questo caso.

Tulun avrebbe avuto addirittura carta bianca nella negoziazione per il prezzo d’acquisto e il salario di Robben. Ma il giocatore olandese non è per nulla sedotto da questa opzione: “Fondamentalmente, non voglio andare in Turchia. Amo Monaco e preferirei restare qui”.

Una frase, quella rilasciata ai media tedeschi, che di fatto chiude la porta all’eventuale trasferimento di Robben sulla riva del Bosforo. La Juventus rimane alla finestra.

© Riproduzione Riservata

Commenti