A giugno Microsoft potrebbe presentare nuovi tablet Surface con diagonale compresa tra 7 e 9 pollici. Per il momento non sono disponibili dettagli ma indiscrezioni

Microsoft-Surface

In occasione della Build Developer Conference di Microsoft potrebbero essere presentate nuove soluzioni tablet Surface, che andrebbero ad arricchire l’attuale gamma composta da Surface RT e Surface Pro.

Entrambi questi tablet sono dotati di schermo da 10,6 pollici di diagonale, ma con differente risoluzione: nel caso della versione RT si tratta di un pannello da 1.366×768 pixel, mentre per la versione pro si è scelta una risoluzione di 1.920×1080 pixel.

I due modelli differiscono anche per la piattaforma integrata e di conseguenza per il sistema operativo installato. Nel caso della versione RT Microsoft ha scelto le tecnologie NVIDIA Tegra 3 realizzando un sistema operativo in grado di funzionare su tale tipo di architettura con un’interfaccia grafica molto simile a quella di Windows 8 Pro. Per Surface Pro i modelli commercializzati prevedono una cpu Intel Core i5-3317U e il sistema operativo Windows 8 Pro.

Dal mese di febbraio Surface RT è in vendita anche nel nostro Paese mentre la versione Pro sarà disponibile nelle prossime settimane. Una dettagliata recensione dedicata a Surface RT è disponibile a questo indirizzo.

Ai modelli attuali appena descritti si aggiungerebbero nuove versioni di tablet Surface con diagonale compresa tra 7 e 9 pollici, un nuovo ambito di mercato che sta catturando l’attenzione di molti produttori. Non sono disponibili ovviamente ulteriori caratteristiche tecniche, ma qualche supposizione si può fare.

I nuovi modelli potrebbero utilizzare le più recenti cpu Intel Atom, soluzioni particolarmente adatte all’installazione su tablet che Intel dovrebbe rendere disponibile proprio per la metà del corrente anno. Non è però da escludere anche la disponibilità di modelli basati su NVIDIA Tegra 4, SoC disponibile già da gennaio che potrebbe essere integrato in nuove versioni Surface RT. La reale disponibilità sul mercato andrà comunque rivalutata, infatti dalla presentazione di un nuovo SoC, all’integrazione sui dispositivi e alla successiva commercializzazione passano solitamente parecchi mesi.

Si tratta di indiscrezioni e di ipotesi, anche se una versione basata su architettura x86 proposta a basso prezzo risulterebbe interessante. BUILD è prevista prevista dal 26 al 28 giugno, poche settimane dopo il Computex 2013 dove sicuramente l’argomento tablet sarà protagonista.

© Riproduzione Riservata

Commenti