Roberta Lombardi (M5s) a Letta: “possibile dialogo su quei dieci punti che ricalcano il nostro programma”

Roberta Lombardi

Roberta Lombardi, capogruppo del M5s alla Camera, “apre” a Enrico Letta, o meglio apre al dialogo sui 10 punti del programma che collimano con il programma grillino. ”Il discorso di Enrico Letta – dice al Corriere della Sera – è un libro dei sogni, scritto e recitato da facce che non sono credibili. Noi non ci scongeliamo e non ci mescoliamo. Però sui singoli temi siamo pronti a discutere. Quando vuole, siamo pronti a sederci a un tavolo”.

”E’ come se Letta fosse arrivato da Marte – continua – Ha portato l’impegno che molti italiani avrebbero voluto sentire. Solo che noi in Italia ci viviamo da almeno 40 anni, e negli ultimi 20 lui o la sua famiglia sono stati ininterrottamente al governo. Perché non hanno fatto nulla? Letta non è ne’ meglio ne’ peggio di Bersani”, mentre ”Berlusconi è fuori quota”.

Nel suo discorso, tuttavia, Letta ”ha toccato una decina, o forse poco meno, dei nostri 20 punti”, ammette Lombardi, e ”su questi siamo pronti a lavorare immediatamente”. In primis su ”l’eliminazione dei rimborsi elettorali, l’abolizione delle Province, l’anticorruzione, il conflitto di interessi e il reddito di cittadinanza”.

© Riproduzione Riservata

Commenti