La prestigiosa rivista sceglie i dieci talenti italiani dell’innovazione: sono tutti rigorosamente giovani

i migliori esempi di creatività

La Mit Technology Review va a caccia di talenti italiani dell’innovazione e ne sceglie dieci – rigorosamente giovani.

Per la prestigiosa rivista saranno loro gli innovatori più importanti nel nostro Paese e i loro nomi saranno svelati al pubblico nell’ambito del Forum del 4 maggio all’Università di Padova. La selezione è stata realizzata in collaborazione con Rieforum (Ricerca Innovazione ed Imprenditorialità) dell’Università di Padova.

All’evento parteciperanno Giuseppe Zaccaria, Magnifico Rettore dell’ Università degli Studi di Padova; Alessandro Ovi, Direttore Mit -Technology Review, Edizione italiana; Kathleen Kennedy, Chief Strategy Officer della Mit Technology Review e presidente del Mit Enterprise Forum; Simone Battiferri, Responsabile Business di Telecom Italia e Sauro Pasini, Responsabile Ricerca di Enel Ingegneria Ricerca.

Molti i temi in agenda: dall’analisi del panorama degli innovatori italiani «under 35» alle prospettive della nuova imprenditorialità e delle tecnologie emergenti. Si parlerà della «progettazione per le persone», un elemento chiave per l’innovazione tecnologica di successo; della ubiquità degli schermi interattivi; della interfaccia cervello-computer, nuova frontiera delle neuroscienze applicate; della micro-ingegneria di organi umani per una medicina personalizzata e delle nanotecnologie che aiutano l’arte.

© Riproduzione Riservata

Commenti