Annunciato il documentario di Asif Kapadia sulla vita della cantante morta a 27 anni: la famiglia ha dato l’ok

Amy Winehouse

I segreti di una vita vissuta al massimo, tra alcol, droga e grande talento. E ancora filmati inediti, che mostreranno lati mai svelati di Amy Winehouse.

Il film-documentario sulla cantante morta a 27 anni nel 2011 è stato affidato a Asif Kapadia, il regista di “Senna”. La famiglia dell’artista ha infatti dato l’ok dopo aver vagliato diverse proposte: “Guarderà alla storia di Amy con sensibilità, onestà e senza sensazionalismo”.

Ad annunciare l’accordo è la Focus Features International. Kapadia non è nuovo a documentari di questo genere, nel 2010 ha infatti confezionato il film sulla carriera di Ayrton Senna per cui è stato premiato con un Bafta e al Sundance Film Festival. Intanto è polemica per la cover di “Back to Black” – colonna sonora de “Il Grande Gatsby” – famoso brano della Winehouse, reinterpretato da Beyoncé. Il padre Mitch è andato su tutte le furie: “Nessuno ha chiesto il permesso”.

© Riproduzione Riservata

Commenti