Al Qaeda aveva annunciato sul Web: “prossimi attacchi saranno potenti e scioccanti”. E’ la firma sulla strage di Boston? Il bilancio attuale è di 2 morti e oltre 100 feriti

uno dei feriti dell’attentato di Boston

“I prossimi attacchi di Al Qaida saranno potenti e scioccanti” e si verificheranno “negli Usa, in Francia e in Europa”: è il testo di un messaggio apparso nella galassia dei siti jihadisti e reso noto ore fa dalle organizzazioni di monitoraggio dell’estremismo islamico sul web, Jihad Watch.

Potrebbe essere, dunque, la “firma” sull’attentato di Boston, dove due violente esplosioni hanno funestato il traguardo della maratona nella centralissima Copley Square.

La polizia parla di almeno 2 morti, di cui un bimbo di 8 anni, e 107 feriti. Si ipotizza un attacco coordinato con 5 bombe rudimentali di tipo Ied: due deflagrate alla maratona e 3 inesplose, disinnescate successivamente dalle forze dell’ordine. Stato di massima allerta anche a New York e Washington. Il presidente Barack Obama promette: “Prenderemo i responsabili”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=BzDT6jnily4[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti