Camusso lancia l’allarme: “mezzo milione di persone adesso rischiano di restare senza cassa integrazione”

Susanna Camusso

Susanna Camusso lancia un allarme sulla cassa integrazione: “C’è il rischioche mezzo milione di italiani possa restarne senza”. Così il segretario generale della Cgil a SkyTg24: “In qualche regione siamo già arrivati all’esaurimento dei fondi della Cig. Non è neanche detto che in alcune regioni si arrivi fino a giugno”.

“I numeri di oggi non sono quelli veri – aggiunge Camusso – perché sta moltiplicandosi la domanda di cassa integrazione in deroga. Purtroppo i primi mesi del 2013 hanno determinato un’ulteriore accelerazione della crisi e della difficoltà. Ed è quello che avevamo tentato di dire al Governo a dicembre: non prevedete una riduzione della spesa sulla Cig in deroga perché ne avremo bisogno. In qualche Regione siamo già arrivati all’esaurimento dei fondi e non è neanche detto che in alcune regioni si arrivi a giugno”.

“Quelle risorse – ha sottolineato la leader della Cgil – bisogna trovarle, non solo per proteggere il reddito di quei lavoratori, ma per evitare che ci sia un’ulteriore spirale di avvitamento sulla riduzione dei consumi e quindi un’ulteriore riduzione della base produttiva di questo paese che si è già ridotta consistentemente”.

© Riproduzione Riservata

Commenti