Fra 10 e 15 mila bambini uccisi da inizio guerra: è il 40% delle 70.000 vittime che sono state recensite dall’Onu

il dramma della guerra in Siria

Tra 10.000 e 15.000 bambini hanno perso la vita in Siria dall’inizio del conflitto: lo ha riferito un responsabile di un’organizzazione non governativa francese, “Chaîne de l’espoir”. Su oltre 70.000 vittime recensite dalle Nazioni Unite, “circa la metà sono civili”, ha spiegato l’ong.

“Tra questi civili, dal 30 al 40% sono bambini, ovvero tra 10.000 e 15.000”, ha commentato il vice presidente dell’associazione, Philippe Valenti.

Nei paesi limitrofi alla Siria, che accolgono circa 400.000 rifugiati, Valenti ha potuto esaminare la situazione di “65 bambini siriani, i due terzi dei quali erano stati feriti in guerra: o erano stati colpiti da mine o centrati da cecchini”.

© Riproduzione Riservata

Commenti