Feltri cinguetta su Twitter: “un noto politico avrebbe messo incinta la cameriera rumena e sarebbe stato cacciato di casa dalla moglie. E’ Casini? “Non sono io”

chi è il politico che ha messo incinta la cameriera?

Un politico di primo piano mette incinta la cameriera e la moglie lo caccia di casa. Gossip “metropolitano” o verità? Si tratta di Pier Ferdinando Casini?

Vittorio Feltri, editorialista de Il Giornale – quotidiano da lui diretto due volte, prima nel 1994 e poi nel 2009 – si è messo a pubblicare su Twitter cinguettii dal sapore del pettegolezzo.

“Un politico importante ha ingravidato la cameriera e la moglie lo ha buttato fuori di casa”, ha scritto il fondatore di Libero. Che ha scatenato in Rete la caccia al nome. Feltri ha dato qualche indizio ai suoi follower, provando a gettare un po’ di luce sul pettegolezzo.

Stimolato dalle domande, Feltri ha svelato che “la colf è rumena” e che si tratta di un politico d’area cattolica – “fuochino” è stata la risposta – ma ha smentito il cliché del tradimento con la “gnocca”: “L’amore ancillare non bada all’estetica”. Il nome non è però uscito.

Secondo Feltri, dunque, un noto ex leader politico si ritroverebbe nei guai per la più classica marachella della commedia all’italiana dei tempi che furono. Aver messo in cinta la cameriera ed essere cacciato di casa: siccome quest’anno pasquetta è capitata di primo aprile, molti giustamente hanno pensato al classico pesce.

Il direttore però non ha ritrattato, e anzi si è divertito a fornire indizi ai suoi followers che lo incalzavano per scoprire l’identità del reprobo.

L’identikit più probabile che emerge sarebbe quello di Pier Ferdinando Casini, che, intervistato dal Corsera su cose di più alto respiro, risponde però anche alla domanda finale sullo stato del suo matrimonio. “Ottimo” afferma il n.1 dell’Udc. Ma ormai il vento del gossip non si ferma…

© Riproduzione Riservata

Commenti