Fabrizio Corona ha già trovato un nuovo metodo per rilanciare i gossip e le esclusive che lo riguarderanno

Fabrizio Corona

Neanche la reclusione nel carcere di Opera sembra aver posto un freno all’esuberante vitalità di Fabrizio Corona. Dalla sua cella, Fabrizio continua a fare e disfare gossip, come prima della condanna a 5 anni per estorsione aggravata.

A pochi giorni dalla rottura con SocialChannel.it, creatura di Mirko Scarcella a cui Corona collaborava tramite la sua società di editing Fenice Srl, l’ex re dei paparazzi ha già un megafono pronto a rilanciare gossip ed esclusive che lo riguardano. Federico Corona, fratello minore dell’ex di Belen Rodriguez, ha fondato un nuovo sito, appropriatamente chiamato Corona Channel.

Il primo scoop della testata è la notizia della diffida di Gabriele Parpiglia, giornalista di Chi nonché amico – fino a poco tempo fa – dello stesso Corona, da parte di Fabrizio. Il giornalista avrebbe violato un accordo di riservatezza firmato di proprio pugno pochi giorni prima di visitare l’ex amico nel penitenziario di Busto Arsizio, il primo dove il celebre detenuto ha “soggiornato”. La ragione è spiegata in un lungo articolo senza firma (Fabrizio?) pubblicato oggi da CoronaChannel.it.

“Perché tutelarsi da un amico? Perché è difficile astenersi dagli scoop di cui i giornalisti di gossip si nutrono e che ne accrescono l’autostima, anche se a farne le spese sono i così detti “amici”. Meglio pararsi il culo quindi, anche se di fronte a te, nella sala colloqui, c’è un giovanotto con cui condividi anni e anni di rapporto”.

Parpiglia avrebbe infranto il patto di riservatezza pubblicando alcuni dettagli del suo colloquio con Fabrizio Corona sul proprio sito: in primis, rivelando l’identità dei compagni di cella dell’ex marito di Nina Moric (“due detenuti extra comunitari con i quali aveva instaurato un buon rapporto di civile convivenza”) e poi accennando ai possibili intoppi che il trasferimento nel carcere di Opera avrebbe portato (“dovrà ridurre le prospettive dei nuovi progetti social che aveva elaborato in questo primo mese dietro le sbarre. Inoltre non potrà disporre di benefit e permessi lavoro”).

Come andrà a finire la diffida, lo scopriremo presto. Una cosa è certa: Fabrizio Corona riesce a far parlare di sé anche lontano dai riflettori.

© Riproduzione Riservata

Commenti