Passalacqua invia una nota al liquidatore dell’azienda per disporre l’avvio procedura di revoca incarico: fu nominato il 22 settembre 2011 dal Consiglio comunale

Mauro Passalacqua e Cesare Tajana

Nuove “turbolenze” tra Comune di Taormina e Asm. Il sindaco Mauro Passalacqua ha inviato una nota al commissario liquidatore dell’azienda, Cesare Tajana, nella quale comunica l’avvio del procedimento di revoca dell’incarico.

Passalacqua, che nella missiva critica alcuni punti gestionali -riferendosi, a quanto pare, a questioni che vanno dal personale in forza ad Asm alla recente vicenda dei lavori al parcheggio “Porta Catania” -, ritiene che sarebbero venuti meno “i termini del rapporto di fiducia”.

A questo punto Tajana farà le proprie controdeduzioni sulle contestazioni mosse al suo operato. Il commissario ha rivendicato sinora che in questi mesi è stata effettuata un’azione di “risanamento della situazione finanziaria dell’azienda”.

Stando cosi le cose, si potrebbe aprire una contesa legale e uno scontro di competenze.

Tajana è stato nominato il 22 settembre 2011 dal Consiglio comunale, nel contesto di una deliberazione che lo incaricò di sovrintendere Asm per la “liquidazione e scioglimento” della medesima. In precedenza, sempre l’assemblea consiliare aveva esitato una modifica dello Statuto di Asm.

Un anno e mezzo dopo l’iniziativa del Civico consesso, e a due mesi dalle elezioni, il sindaco rivendica, adesso, la sua competenza sulla gestione dell’azienda municipalizzata.

© Riproduzione Riservata

Commenti