Pasqua tra colombe e uova: ma siamo pronti a fare uno strappo alla nostra linea? Ecco il “peso a tavola”

uova dI Pasqua

Mancano pochi giorni a Pasqua, l’ultima delle festività per concedersi qualche eccesso alimentare prima della prova costume.

Sono soprattutto i dolci a far gola durante questa ricorrenza: fra tutti le colombe pasquali e le uova di cioccolato, alle quali non si può dire di no anche se si è sottoposti a dieta ferrea. Ma siamo pronti alle calorie alle quali andiamo incontro?

Le uova di cioccolato, sono uno dei simboli per eccellenza della Pasqua: al cioccolato fondente, con le nocciola, al cioccolato bianco o al latte, è davvero impossibile non farsi tentare anche se in casa non abbiamo bambini a cui regalarle. Ma le uova di cioccolato incidono, e non di poco, sulla linea.

Ovviamente tutto dipende dalla quantità in cui ne mangiamo, qualche pezzettino di cioccolato certamente non farà male e anzi regalerà il giusto buonumore durante questi tre giorni di festa. Visto anche che le uova di Pasqua sono fatte con diversi tipi di cioccolato, è bene sapere che le più leggere sono quelle al cioccolato bianco (571 calorie per 100 grammi), seguite da quelle al cioccolato al latte (549,1 calorie) e infine dal cioccolato puro (557,5 calorie). Passiamo alla colomba pasquale, un dolce piuttosto calorico che contiene molti grassi.

Limitarsi nel mangiarla è d’obbligo, specie per chi soffre di colesterolo. Tuttavia, vale lo stesso discorso delle uova di pasqua, una fettina di colomba certo non rovina la linea né incide pesantemente sullo stato di salute. Per quanto riguarda le calorie di una colomba tradizionale, oscillano tra le 400 e le 450 ogni 100 grammi, che però possono aumentare notevolmente se scegliete quelle farcite al cioccolato o alla crema. Auguri!

© Riproduzione Riservata

Commenti