Naso nuovo? Il modello Kate Middleton è quello più desiderato da chi sha deciso di rivolgersi al chirurgo

Kate Middleton

Tutte vogliono un naso come quello di Kate Middleton.

E’ quello della Duchessa di Cambridge il sogno più ambito per le donne che si sottopongono ad un intervento di rinoplastica.

In Inghilterra, ma la moda si sta estendendo in buona parte d’Europa, è questo il modello estetico più richiesto.

Da noi, confermano i chirurghi plastici, la punta alla Kate vince sulle linee francesi e sulle riduzioni eccessive della gobba.

A rivelarlo sono gli esperti che si sono riuniti a Milano per l’International biennale Milano Masterclass. «Si sta passando – spiegano i chirurghi – da punte triangolari, affilate e supportate da innesti strutturali prelevati dal setto nasale o dalle costole a una punta morbida, con contorni meno squadrati e una naturale flessibilità».

Le procedure sono sempre più mini invasive. Che vuol dire incisioni limitate, suture in grado di ricreare un gioco di luci e ombre capaci di rendere la punta attraente. Pochi i giorni di recupero: ne bastano 8-10 per non vedere traccia di intervento, gonfiori o cicatrici.

«Lo scopo di queste tecniche – spiega Pietro Palma presidente dell’European academy of facial plastic surgery – è quello di ottenere risultati più soffici con contorni meno squadrati che non alterino le strutture di supporto naturali della punta ma che creino un gioco estetico di concavità e convessità che determina l’unicità della punta su un particolare viso».

© Riproduzione Riservata

Commenti