Il fantasista brasiliano vuole l’adeguamento e sogna la Champions League: rossoneri in agguato per il colpo

Hernanes

Un contratto in scadenza nel 2015 sembrerebbe un motivo più che valido per non temere brutte sorprese, ma le continue dichiarazioni del procuratore di Hernanes (27) e la prospettiva concreta di mancare di nuovo la qualificazione alla Champions League potrebbero disegnare scenari diversi la prossima estate.

Joseph Lee, colui che assiste il fantasista brasiliano, sta premendo per ottenere un adeguamento importante sull’ingaggio attuale da 1,8 milioni di euro.

Troppo poco per un calciatore che si è rivelato un uomo imprescindibile per la squadra di Claudio Lotito e che vanta molti estimatori in Italia e non solo. Dal nostro campionato, in particolare, è pressante e non da oggi la corte del Milan, che tentò a più riprese nel 2007 di strapparlo al San Paolo ma non lo reputò sufficientemente pronto per il calcio italiano.

Oggi le condizioni sono diverse, perchè Hernanes si è perfettamente calato nella realtà della Serie A e preme per confrontarsi sul prestigioso palcoscenico della Champions League e, se non dovesse arrivare nelle prossime settimane un accordo con la società biancoceleste, a luglio potrebbe scatenarsi un’asta di mercato col Milan pronto a dire la sua.

© Riproduzione Riservata

Commenti