Sistemato l’attaccco con Balotelli, i rossoneri ora sono intenzionati a rinforzare la difesa. Tra gli obiettivi c’è anche Nemanja Vidic, capitano del Manchester United

Nemanja Vidic

Il Milan della prossima stagione, con un attacco atomico formato dal duo Balotelli-El Shaarawy, punterà a rendere altrettanto affidabile il reparto arretrato.

Max Allegri (ammesso che sia ancora lui l’allenatore del club rossonero) vuole nuovi centrali difensivi e Adriano Galliani si dice pronto ad accontentarlo.

“I campionati si vincono con le migliori difese”. Galliani ha già fatto capire qual è la priorità del Milan in vista del prossimo mercato estivo: dopo aver sistemato la fase offensiva con l’arrivo di Balotelli a gennaio dal Manchester City, adesso bisogna rinforzare la difesa.

I rossoneri stanno tenendo sotto osservazione una serie di giovani interessanti: Astori (Cagliari), Ogbonna (Torino) e Regini (Empoli/Samp) in Italia; Dedé (Vasco), Indi (Feyenoord) e Mangala (Porto) all’estero.

Intanto dall’Inghilterra (lo scrive l’edizione odierna del quotidiano Metro) rimbalza una voce sull’interesse per Nemanja Vidic del Manchester United: però non mancano i dubbi legati ai problemi fisici del nazionale serbo classe 1981, che tra l’altro ha un ingaggio molto alto (5,5 milioni di euro all’anno).

© Riproduzione Riservata

Commenti