Prosegue la contesa legale tra il Comune di Taormina e l’associazione “Villa Regina”. La casa municipale dovrà, infatti, difendersi presso il Tribunale di Taormina in riferimento al ricorso contro l’attuale assegnazione delle somme a titolo di interessi all’ex ente gestore dell’omonima casa di riposo taorminese.

In sostanza “Villa Regina”, che a suo tempo ha già ottenuto il pignoramento di 580 mila euro dalle casse di Palazzo dei Giurati, ritiene gli sia dovuta una somma superiore a titoli di interessi rispetto all’attuale quantificazione che ammonta a 129 mila euro. Per questo, il Comune di Taormina dovrà adesso difendersi e ha dato mandato all’avv. Salvatore Gentile per costituirsi contro l’opposizione agli atti esecutivi nella procedura promossa dal Centro Assistenziale di riabilitazione per anziani “Villa Regina”. Ennesimo capitolo, insomma, nel contenzioso che dura ormai da diversi anni tra la casa municipale e l’associazione etnea che ha gestito per diversi anni la casa di riposo sita in contrada S. Antonio.

“Villa Regina” qualche mese fa ha provveduto anche al pignoramento di cinque botteghe di proprietà del Comune di Taormina a Catania: ovvero dei lasciti fatti in passato, per testamento olografo, dal cavaliere don Carlo Zuccaro in favore del Comune di Taormina, per un valore di 595 mila 686 euro. Il filone principale della causa è arrivato, intanto, presso la Corte di Cassazione. La Corte d’Appello di Messina, in precedenza, ha rigettato l’impugnazione del lodo chiesta dal Comune di Taormina ed ha confermato intanto l’esecutività del lodo medesimo nel quale il giudice per l’esecuzione dispose che il Comune debba dare all’associazione “Villa Regina” Un milione 170 mila euro.

Il credito azionato da “Villa Regina” trae origine dal lodo definitivo, adottato, il 31 ottobre 2008 dal Collegio Arbitrale innanzi al quale si è svolto il procedimento arbitrale avviato dalla casa municipale nei confronti dell’associazione per la risoluzione della convenzione relativa alla gestione della casa di riposo.

© Riproduzione Riservata

Commenti