Frana a Camaiore, edifici evacuati. Lunedì temporali su Lazio, Toscana, Emila Romagna, Veneto e Friuli

allerta meteo in Toscana

Nuova allerta meteo del Dipartimento della Protezione Civile: la perturbazione di origine atlantica che sta interessando il nostro paese porterà ancora piogge, temporali e venti forti su buona parte dell’Italia anche nelle prossime ore. Sulla base delle previsioni disponibili, gli esperti prevedono a partire dal pomeriggio di oggi venti forti con raffiche di burrasca su Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Campania e Sicilia, in estensione ad Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con possibili mareggiate.

Dalle prime ore di domani, inoltre, sono attese piogge e temporali anche molto intensi, accompagnati da fulmini e forti raffiche di vento su Toscana, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Lazio. Si prevedono anche nevicate oltre i 500-600 metri sull’arco alpino e prealpino, sulla provincia autonoma di Trento, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le strutture locali di protezione civile.

Ancora frane e edifici evacuati nel comune di Camaiore. Stamani a causa di uno smottamento di circa 100 metri su una collina che costeggia la via Proviciale, vigili del fuoco e protezione civile hanno fatto evacuare un’abitazione dove vive una famiglia di 4 persone, e quattro aziende per almeno 48 ore, in via precauzionale a causa dell’allerta meteo annunciata per le prossime ore. Restano fuori casa 30 persone che hanno avuto le abitazioni minacciate da frane: 3 edifici sono da demolire.

© Riproduzione Riservata

Commenti