L’attore ha mollato l’Italia e si è trasferito a Los Angeles: “in America adesso studio, recito e faccio anche sport”

Walter Nudo

Dopo aver vinto la prima edizione de “L’isola dei Famosi”, aver partecipato a fiction di successo come “Carabinieri” e “Incantesimo”, Walter Nudo ha mollato tutto e si è trasferito a Los Angeles.

“Studio, seguo corsi, scrivo, Non ho un lavoro ma magari torno per interpretare Fabrizio Corona”, dice al settimanale Chi.

“Sono andato a riprendermi il mio sogno, che è quello di fare l’attore a Hollywood e per cui già a 19 anni ero venuto a vivere qui. Peccato che allora, dopo quattro anni, mi hanno beccato senza permesso di soggiorno e mi hanno rispedito in italia dopo una notte in prigione. Ora ho fatto le cose per bene”. Qual è la giornata tipo di Walter? “Ho un appartamento a West Hollywood, vicino a Melrose Place. mi alzo alle 7 e 30, corro 40 minuti per Beverly Hills, mi rilasso nella jacuzzi condominiale, faccio colazione con un litro e mezzo di centrifuga, e alle 9 inizio a studiare, leggere, scrivere idee e sceneggiature. Poi un’ora di pugilato e pesi, quindi guardo e analizzo un film, e a fine giornata parlo con i miei figli a Milano. Per ora non lavoro. Ma seguo corsi di recitazione e di inglese (per eliminare ogni accento). A 40 anni ho riscoperto la gioia di studiare. Ho ancora qualche soldino da parte, ma tra un po’, se non succede niente, non è detto che torni in Italia”.

Si vociferava infatti che Walter potesse prestare il volto al personaggio di Fabrizio Corona per un film: “Non c’è niente di certo. Fabrizio lo conosco: non eravamo amici ma non lo giudico. Accetterei quel ruolo anche per provare a capire che cosa lo muove”.

© Riproduzione Riservata

Commenti