Gradimento del presidente sotto il 50%: lo rivela un sondaggio realizzato da Washington Post-Abc News

Barack Obama

L’effetto rielezione e insediamento del presidente Barack Obama sembrano svaniti, visto che tra gli americani sono sempre di più le opinioni negative sulla sua gestione dell’economia: il gradimento nei confronti dell’inquilino della Casa Bianca, rivela un nuovo sondaggio realizzato da Washington Post-Abc News, è sceso infatti sotto la soglia del 50 per cento.

A dicembre, subito dopo aver conquistato il secondo mandato, Obama godeva di un vantaggio del 18 per cento rispetto ai repubblicani al Congresso relativamente alla fiducia riposta dall’opinione pubblica nelle capacità dei politici di risolvere la crisi. Ora il distacco si è sostanzialmente azzerato – 44 per cento contro 40 per cento – ma è aumentata la percentuale di chi diffida di entrambi gli schieramenti, che ha raggiunto la doppia cifra.

Il sondaggio evidenzia quanto gli americani siano ormai disillusi verso entrambi gli schieramenti e vivano una sensazione di inefficienza a Washington, che da dicembre deve convivere con una grave crisi finanziaria.

© Riproduzione Riservata

Commenti