Accordo raggiunto tra lo Special One e le merengues per il divorzio a giugno: comunque vada al termine della stagione il tecnico portoghese avrà un’altra panchina

Josè Mourinho

José Mourinho lascerà il Real Madrid a giugno. Ne è convito ‘As’, che parla di un accordo raggiunto tra il tecnico portoghese e la dirigenza del club per la rescissione del contratto alla fine di questa stagione, indipendentemente dai risultati degli ultimi due mesi e mezzo.

“Nella Liga ci saranno ancora 11 partite, le stesse prima della partenza di Mourinho” le parole del giornale di Madrid. Per ora Mou non parla, ma il Chelsea è alla finestra.

“L’accordo, che sarebbe stato siglato già a gennaio, metterà fine all’esperienza nella Liga per il tecnico ex Inter sia che la stagione si concluda con delle vittorie sia con delle sconfitte” aggiunge ‘As’.

Mourinho ostenta la solita tranquillità, ma sul suo futuro non vuole esprimersi: “Alla fine della stagione mancano due mesi e mezzo, poi nessuno sa cosa potrebbe succedere. Fino ad allora però sarò io il capo” le parole dello ‘Special One’.

© Riproduzione Riservata

Commenti