La corsa al Colle entra nel vivo e anche i sondaggi danno ragione a Emma Bonino per la successione a Giorgio Napolitano: le Camere saranno d’accordo?

Emma Bonino futuro Capo dello Stato?

La corsa al Colle entra nel vivo. Il 15 aprile si terrà la prima seduta per eleggere il presidente della Repubblica e i partiti sono già in fibrillazione per scegliere il sostituto di Giorgio Napolitano. Ma che cosa ne pensano gli italiani?

Secondo un sondaggio realizzato dall’Istituto Swg in esclusiva per Agorà, su Rai Tre il 14 percento vorrebbe Emma Bonino al Quirinale.

Con il 9 percento ciascuno, sono a pari merito Romano Prodi, Mario Monti e Silvio Berlusconi, mentre a sorpresa l’8 percento degli intervistati darebbe l’incarico a Dario Fo. Il 7 percento vorrebbe un secondo mandato di Giorgio Napolitano, mentre il 4 percento degli italiani vedrebbe bene il ministro Cancellieri nei panni di Capo dello Stato. Il 2 percento, infine, vorrebbe Giuliano Amato al Quirinale, ma ben il 38 percento degli intervistati non farebbe salire al Colle nessuno dei nomi indicati nel sondaggio.

Intanto Emma Bonino, contattata da “Affaritaliani”, si dice “contenta” del risultato del sondaggio e spiega: “La cosa non dipende da me, bisogna vedere se ci penseranno gli altri”. E se ci pensassero? “Che cosa vuole che dica? No, grazie vado a piantare i tulipani?”. Tradotto: la storica leader dei radicali è pronta a succedere a Giorgio Napolitano. La parola passa al Parlamento.

© Riproduzione Riservata

Commenti