Il Vanezuela piange Oscar Chavez: non sarà facile per i “nemici” imperialisti cancellare le conquiste sociali e civili che ha saputo dare questo presidente alla sua gente: dignità e sovranità politica, culturale, economica

Hugo Chavez

Viva il presidente del Venezuela Hugo Chavez Frias che ha dato un grande contributo alla lotta popolare antimperialista della sua Nazione, dell’America Latina e del mondo intero. Chavez, con il consenso crescente del suo popolo, ha proiettato dal Venezuela in tutto il mondo una grande speranza in un momento difficile per l’umanità . L’Unione Sovietica era crollata, la prima ondata della rivoluzione proletaria si era esaurita, i movimenti progressisti erano in difficoltà in tutto il mondo.

I gruppi imperialisti europei, americani e sionisti avevano ripreso a spadroneggiare e proiettavano la loro ombra oscura e criminale sul mondo intero. Nei paesi imperialisti la rassegnazione e la disperazione si combinavano con l’evasione dalla realtà. La causa delle classi sfruttate e dei popoli oppressi del mondo intero sembrava senza speranza. Perciò il ricordo della sua opera contro l’imperialismo aggressivo di matrice USA rimarrà nei secoli.

Non sarà facile per i suoi nemici imperialisti cancellare le conquiste sociali e civili del suo popolo, la dignità e la sovranità politica, culturale ed economica finora conquistata dal popolo venezuelano.

I popoli dell’America Latina stanno ormai contrastando con successo l’imperialismo globalizzato, le sue ricette disumane e distruttive, la miseria e la schiavitù , morale e materiale, subita finora. Stanno conquistando un mondo migliore, più giusto, più civile, più umano e più evoluto, per il socialismo del XXI secolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti