Un nuovo layout per computer, smartphone e tablet: Zuckerberg ha presentato l’innovativo News Feed che rende universale la vostra esperienza di condivisione

Mark Zuckerberg presenta il nuovo layout Facebook

Facebook diventa una piattaforma unica. Versione desktop e smartphone diventano una cosa sola. Come anticipato ieri, l’obiettivo di Zuckerberg è quello di restituire una simile esperienza d’utilizzo a chi utilizza Facebook seduto davanti ad un computer oppure in mobilità con smartphone e tablet.

Grazie all’implementazione di diverse categorie all’interno del News Feed – scrive “La Stampa” -, le persone potranno scegliere cosa leggere, con la sicurezza che il contenuto visibile su computer lo è anche su cellulare. Il team di sviluppo ha voluto rimettere al centro il contenuto rispetto al resto degli orpelli che avevano cominciato ad invadere la piattaforma: annunci pubblicitari, inviti ad eventi e suggerimenti saranno ancora presenti, ma tutto gira attorno agli utenti e a quello che postano.

“Il nuovo design mette in preminenza l’esperienza personale di ognuno” – ha spiegato Julie Zhuo direttore del design – fino ad ora c’era il problema che un contenuto postato nel Facebook classico, in versione computer, poteva non essere visto da un amico che naviga il social network attraverso le app per smartphone. “Adesso abbiamo un controllo maggiore su tutto quello che viene pubblicato – ha detto Chris Struhar a capo del team Tech – perché sappiamo che la visualizzazione sul computer procede parallelamente a quella su un dispositivo mobile.

Se ad esempio sono fan di un certo gruppo musicale posso scegliere su qualsiasi piattaforma se cercare solo le foto, o i video o i post ufficiali di una determinata band”. Per garantire agli utenti di vedere tutte le notizie di interesse, sono stati introdotti diversi filtri che si aggiungono al tradizionale News Feed: Tutti gli amici, il filtro che mostra tutto ciò che gli amici stanno condividendo; Foto, il filtro che include soltanto le foto degli amici e delle Pagine che piacciono all’utente; Musica, il filtro che presenta i post sulla musica che l’utente ascolta e Persone/Pagine seguite, il filtro che mostra le notizie più recenti pubblicate dalle Pagine che piacciono all’utente e dalle persone che segue.

Tocca a Chris Cox presentare le motivazioni che hanno spinto Facebook a realizzare una piattaforma universale, con particolare attenzione a smartphone e tablet. “Il nostro sogno – spiega Cox – era quello di restituire una storia uguale per tutti, dove chiunque può sentirsi partecipe dell’esperienza Facebook totale, ovunque si trovi e qualsiasi cosa stia facendo”. All’indirizzo facebook.com/newsfeed i giornalisti presenti a Menlo Park e alcuni beta tester potranno già accedere alla rivisitazione del social network che raccoglierà nei giorni seguenti le prime impressioni e suggerimenti su come migliorare la piattaforma. Intanto nelle ore precedenti all’evento le azioni di Facebook salgono in Borsa con i titoli che avanzano del 3,30% toccando quota 28,35 dollari.

© Riproduzione Riservata

Commenti