Sul sito di Gianroberto Casaleggio, l’ideologo del Movimento 5 Stelle, un video inquietante: il tema è il futuro della politica ma per alcuni lancia invece il disegno di un vero e proprio nuovo ordine mondiale

Gianroberto Casaleggio

Il Web si interroga in questi giorni sulla “scoperta” fatta da alcuni internauti di un video che sembrerebbe prodotto dalla Casaleggio Associati, la società di Gianroberto Casaleggio, co-fondatore, con Beppe Grillo, del Movimento 5 Stelle e da molti descritto come “ideologo” del progetto politico.

Il video, che risulterebbe realizzato dalla Casaleggio e Associati nel 2008 – a giudicare dalle sigle riportate in chiusura – è presente sul sito ufficiale dell’azienda, ed è visibile cliccando qui.
Le immagini parlano di un “Nuovo Ordine Mondiale” che dovrebbe nascere il 14 agosto 2054 con il nome di “Gaia”.

Vi si parla di un futuro nemmeno troppo lontano in cui, dopo la Terza Guerra Mondiale, prevista nel 2020 e che dovrebbe durare 20 anni, la popolazione mondiale dovrebbe essere ridotta a circa 1 miliardo di persone.

Riferimenti anche a organizzazioni mondiali e logge massoniche che controllerebbero il Mondo e vi troverebbe spiegazione anche il “mistero” dell’origine dei Meetup, i gruppi di attivisti del Movimento 5 Stelle.

Il video è presente anche sul canale video di YouTube e in una versione non ufficiale che riporta una traduzione del testo non “autorizzata”.

Il filmato pubblicato sul sito ufficiale della Casaleggio e Associati non riporta alcun commento o altro testo che possa in qualche modo chiarire il significato del video al di fuori dell’interpretazione che chiunque può dare guardandolo.

Non è dato sapere, insomma, se si tratti di un pensiero condiviso o addirittura ideato dallo stesso Casaleggio (o da qualcuno dei suoi associati) o se, invece, si tratti di qualcosa che la società ha trovato in Rete e condiviso per qualche particolare ragione non meglio precisata.
Un equivoco che andrebbe chiarito.

C’è chi ritiene che, in tal senso, il progetto politico lanciato da Casaleggio sarebbe, in sostanza, un primo passo per “massificare” le coscienze, oltre la questione morale della lotta politica e sociale alla cattiva politica. Un boom di adesioni che se oggi riguarderebbe le consultazioni elettorali, in futuro potrebbe tradursi in qualcosa di diverso. Oltre l’Italia.

Questo il testo, nel video originale in lingua inglese con sottotitoli in italiano:

“Gaia: un Nuovo Ordine Mondiale è nato oggi. E’ il 14 agosto 2054. Conflitti razziali, conflitti ideologici, conflitti religiosi, conflitti territoriali, appartengono al passato. Ogni uomo è un cittadino del mondo, soggetto alle stesse leggi. Internet è stato il veicolo del cambiamento attraverso le comunicazioni, la conoscenza e l’organizzazione a livello planetario.

Le piramidi d’egitto, il colosseo di Roma, la chiesa della sacra saggezza sono dimostrazioni di potere. L’impero romano ha dominato per secoli perché le sue strade formavano una rete di collegamenti: il cursus publicus. Gengis Khan creò un network di cavalieri per avere informazioni in tempo reale da ogni parte del suo impero, il più grande di tutti i tempi e per essere capace di concentrare in pochi giorni, tutte le sue forze militari in un singolo punto.

Savonarola, un monaco di Ferrara che anticipò Martin Lutero e Giovanni Calvino, inventò le “lettere aperte” stampate in migliaia di copie e distribuite ai cittadini fiorentini. La Rivoluzione francese cavalcò l’idea dell’enciclopedia di Diderot e d’Alambert e del dizionario filosofico di Voltere. Benito Mussolini usò la radio per comunicare con il popolo che era radunato in tutte le piazze d’Italia.

I film di Leni Riefenstalhl diedero una grande popolarità ad Adolf Hitler. La prima trasmissione della sessione della casa dei diritti (???) nel Regno Unito fu trasmessa dalla BBC radio nel 1975

Ed all’inizio del 21esimo secolo il destino del mondo è ancora determinato dai gruppi Massonici religiosi e finanziari. E 130 delle più influenti personalità del mondo, il gruppo Bilderberg, hanno un incontro privato ogni anno per discutere il futuro dell’economia mondiale.
Prima della rete comunicazioni, conoscenza ed organizzazione appartenevano al potere, con la Rete esse appartengono a tutto il popolo.

Ed ancora: “1998: Move On un sito politico lancia una campagna a favore di Bill Clinton con un milione di email inviate al congresso degli USA.

1999: a Seattle migliaia di attivisti protesta contro il WTO grazie ad Internet

2002: un colpo di stato in Venezuela fallisce. Chavez ritorna come presidente per le informazioni diffuse in Internet e via sms.

Nel 2004: Howard Dean, uno sconosciuto governatore del Vermont (USA) diviene un pretendente alla Casa Bianca. Crea un gruppo mondiale di sostenitori attraverso la piattaforma Internet: meetup e comunica con milioni di persone tramite il suo blog “Blogofamerica.com.”

Poi il video passa a elencare eventi non ancora avvenuti e che, forse, secondo Casaleggio, dovrebbero verificarsi nel 2018, con la dittatura orwelliana di Paesi come Russia, Cina e Iran che controllano la Rete di Internet per poi sfociare, nel 2020, nella terza guerra mondiale che durerà 20 anni e vedrà la distruzione di simboli dell’occidente come piazza San Pietro, Notre Dame o la Sagrada Familia, con uso di armi battereologiche, accelerazione dei cambiamenti climatici ed innalzamento del livello del mare di 12 metri e la riduzione della popolazione mondiale ad 1 miliardo di persone (oggi siamo 7 miliardi, ndr), nel 2040 l’occidente vince e la democrazia della rete trionfa (questo lascia intendere che la Terza Guerra Mondiale si combatterà tra Occidente e Oriente, ndr).

Nel 2043 un movimento ambientalista emerge in tutto il mondo per gestire i problemi locali circa energia, cibo e la sanità. Il Pianeta è suddiviso in migliaia di comunità riunite attraverso la Rete.

2047: ognuno ha la sua identità in un network sociale e mondiale creato da Google con il nome di Earthlink.

Per esistere (nel video, tradotto dall’inglese, si dice “per essere”) tu devi essere in Earthlink o non avrai identità. Non è più richiesto un passaporto.

2050 Brain Trust, un’intelligenza sociale collettiva permette alle persone di risolvere problemi complicati all’ordine del giorno condividendo ogni tipo di informazione e dati on line.
2051: un referendum mondiale è tenuto in Rete per abolire la pena di morte.
2054: prima elezione mondiale in rete per un governo mondiale chiamato gaia che verrà eletto.

Le organizzazioni segrete vengono proibite. Ogni uomo può diventare presidente e controllare le azioni del Governo attraverso la Rete.

In Gaia i partiti politici, ideologie, religioni, spariscono. L’uomo è il solo proprietario del suo destino. La conoscenza collettiva è la nuova politica.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=9mYgbCW8XNA[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti