La protesta indegna e paradossale di una classe politica che ha trascinato l’Italia nel disastro: avete votato per i grillini? Per colpa vostra adesso non si riesce a formare in Parlamento e al Senato una maggioranza “stabile”

Beppe Grillo “nemico” della casta

Che hanno detto le elezioni? Basta con i “poco seri”, avanti con i burattini purchè siano autoctoni, amministriamo bene per tutti cittadini.

“Politicanti” di professione “capitani d’industria di successo” hanno portato gli italiani a votare con dispositivi che non garantiscono, notoriamente, una maggioranza d governo.

Premio di maggioranza solo al Parlamento, senato che può essere “ingovernabile”, liste zeppe di delfini e delfine senza contatto con il territorio. Notoriamente, legge che consente a pochissime persone di definire l’elenco delle persone da eleggere. A tutti coloro che hanno governato finora tale modo di prefigurare la composizione delle camere è andato più che bene.

E ora? La colpa è dei cittadini che hanno votato Movimento 5 stelle? Avete scelto di dare la vostra preferenza ai grillini? Per colpa vostra ora non si riesce a formare una maggioranza stabile…!

Maggioranza stabile: per fare cosa? Per lasciare, forse, inalterata la legge elettorale che negli scorsi anni poteva essere già modificata?

E come mai esperti “politicanti” e “grandi condottieri di azienda” non lo hanno fatto? Come mai si sono comportati da “persone poco serie”?

In base ai risultati è evidente che una buona parte degli elettori ha continuato a premiare una parte di questi personaggi. Personaggi, però autoctoni. Il risultato di Monti, “ben visto in una parte del mondo internazionale lobbydipendente”, d’altronde insegna.

Il segnale rivoluzionario che viene da una significativa parte di elettori che ha votato per 5 stelle è chiaro: ci vuole, finalmente, chi amministri bene per tutti cittadini.

L’inventiva italiana deve dimostrare di non sapere solo produrre “porcellum”; ora è il momento della fredda saggezza, del buon senso e delle soluzioni originali, valide, semplici e “povere” ma estremamente salutari, longeve ed efficaci per tutti i cittadini come la “dieta mediterranea”.

© Riproduzione Riservata

Commenti