L’Etna non si ferma più: nuovo forte parossismo dopo l’attività di ieri. Fortissimi boati avvertiti in tutti i comuni più vicini sino al comprensorio di Taormina

Etna nuovamente in eruzione

L’Etna di nuovo in eruzione da stamattina. E’ in corso un nuovo parossismo avvertito nei centri dell’etneo sino anche al comprensorio di Taormina.

Quello odierno è il 7° episodio parossistico delle ultime due settimane. L’episodio è ancora nella sua fase iniziale. Da tutta l’area etnea (Acireale, Giarre, Riposto) si possono ascoltare, ormai da oltre un’ora, forti boati dovuti alle esplosioni provenienti dalla bocca nuova.

L’attività di ieri era stata abbastanza particolare con un episodio di forte attività stromboliana e piccole fontane di lava all’interno della Bocca Nuova sin dalla mattinata.

E’ un evento simile agli episodi osservati al medesimo cratere fra metà gennaio e inizio febbraio, però si può osservare anche attività esplosiva alla voragine, che dal 1999 non aveva prodotto attività magmatica.

© Riproduzione Riservata

Commenti