Fenomeno poco conosciuto ma in crescita, una delle cause della bugia maschile è “l’ansia da prestazione”

tre uomini su dieci fingono l’orgasmo

Uomini “attori” tra le lenzuola. La “finzione” dell’orgasmo riguarderebbe, infatti, tre uomini su dieci. Nonostante per l’uomo sia più difficile simulare l’acme del piacere, ad affermarlo è una ricerca condotta dalla Kansas University.

Oscar alle donne – Secondo il sondaggio portato avanti dagli studiosi americani, sono le donne, comunque, a fingere di più: il 68 per cento delle appartenenti al gentil sesso. Ma il dato maschile, meno noto, riguarda comunque il 28 per cento degli uomini.

Scopi diversi – Sono differenti comunque, le motivazioni alla base della “mancanza di sincerità” nell’intimità col partner.

Le donne lo fanno “per non urtare la sensibilità del partner”, come se l’orgasmo fosse la naturale e legittima ricompensa per il rapporto.

Gli uomini, invece, lo farebbero per “ansia da prestazione, insicurezza o mancato coinvolgimento”.

© Riproduzione Riservata

Commenti