Per il leader di Rivoluzione civile centrosinistra si è preso responsabilità “di consegnare Paese a centrodestra”

Antonio Ingroia

Il leader di Rivoluzione Civile Antonio Ingroia non fa autocritica, ma ammette che il risultato elettorale della sua formazione è “al di sotto dell’obiettivo anche se sapevamo che correvamo in condizioni proibitive perché la sinistra ha rifiutato qualsiasi accordo con noi”. Secondo il magistrato, intervenuto ai microfoni della speciale TgLa7, “Bersani si è preso la responsabilità di consegnare il Paese o al centrodestra o all’ingovernabilità” per questo il centrosinistra dovrebbe fare ora “un po di mea culpa”.

“Non abbiamo sbagliato nulla nella scelta delle nostre battaglie”, ha aggiunto Ingroia, visti “i tempi stretti” che hanno “schiacciato” Rivoluzione civile tra il centrosinistra da una parte e dal Movimento 5 stelle dall’altra. Quanto a un suo possibile ritorno in Guatemala il magistrato ha aggiunto: “Penso al futuro di Rivoluzione Civile che continua e da domani penserò alla futura competizione elettorale alle quale parteciperà”.

© Riproduzione Riservata

Commenti