Folla delle grandi occasioni in piazza S. Giovanni a Roma per la conclusione dello tsunami tour di Grillo: “signori della casta arrendetevi, è finita. Lunedì ci riprendiamo l’Italia. Voi avete fatto il redditometro, faremo il politometro noi e dovrete restituirci tutto”

Beppe Grillo

Piazza S.Giovanni, a Roma, stracolma per la conclusione dello Tsunami tour di Movimento Cinque Stelle.

“E’ tutta la notte che mi esercito per non commuovermi”. Così Beppe Grillo ha esordito sul palco, tra le urla e i cori della piazza. “Mi aspettavo qualcosa di più…” ironizza il leader di M5S guardando la piazza gremita: “Questo è un sogno”.

“E’ iniziata una fase nuova, stiamo in una fase nuova. Io ho dato fuoco a una miccia, non sono l’artefice”.

Decine di migliaia di persone in piazza ad applaudire e tante anche le persone connesse attraverso la rete. In cinquantamila secondo gli organizzatori mentre Grillo ha comunicato sul palco: “siamo in 800 mila, più altri 150 mila su internet”.

“E’ finita” per questi politici che abitano “qui a Roma, dove li vedete tutti i giorni nelle loro macchine blindate, sconnessi dalla realtà”. Per Grillo i politici “sono dei falliti” e dal palco di piazza San Giovanni – quasi completamente occupata dalla folla – ha lanciato l’ultima invettiva per la chiusura della campagna elettorale. “Sulle loro auto blindate bisognerebbe scrivergli ‘state per uscire dalla vita reale’ – ha urlato Grillo – siete sconnessi. Loro non hanno ancora capito cosa gli sta arrivando. Arrendetevi, siete invisibili, arrendetevi, siete circondati, chiedete scusa”.

Trattamento “senza sconti” per i giornalisti italiani prima cacciati da Grillo a piazza San Giovanni, con momenti di tensione, spintoni e urla, e poi riammessi. Dopo oltre tre ore di attesa e trattative il Movimento 5 Stelle ha concesso anche ai cronisti italiani l’ingresso al palco di piazza San Giovanni prima delle 21.

Inizialmente era stato consentito l’accesso al backstage solamente alla stampa straniera e a Sky Tg24: la decisione ha provocato il disappunto della stampa italiana e anche momenti di tensione con lo staff dei grillini per cui è stato stato necessario anche l’intervento delle forze dell’ordine.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=EcBdXKoJqqs[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti