La Süddeutsche Zeitung attacca il Cavaliere: “con Silvio Berlusconi non ci può essere futuro per il vostro Paese”

Guido Westerwelle

Continua l’offensiva istituzionale e mediatica del governo tedesco nei confronti di Silvio Berlusconi e della sua possibile rielezione. Mentre prosegue lo scontro a distanza tra il Cavaliere e la cancelliera Angela Merkel, adesso anche i ministri si spingono a sollecitare gli italiani a non votare “il nemico”.

Prima l’intervento del ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble, che ha esortato l’Italia a non svegliere Berlusconi, e adesso da Berlino arrivano altre critiche all’ex premier.

«Nel governo tedesco cresce la preoccupazione per un ritorno al potere del populista di destra Berlusconi», ha scritto la Süddeutsche Zeitung il 19 febbraio. Nell’articolo, il ministro degli Esteri Guido Westerwelle e il presidente della Commissione esteri del parlamento tedesco, Ruprecht Polenz, hanno detto di sperare che il «nuovo governo italiano prosegua una linea pro-europea e porti avanti le riforme necessarie».

A giudizio di Polenz, in particolare, l’Italia ha bisogno di una leadership che le garantisca un futuro e questo qualcuno «non è sicuramente Berlusconi».

Sia il governo che l’opposizione in Germania sono impauriti dai sondaggi in Italia, dove ultimamente è aumentato il consenso per il Pdl, anche se il margine dal centrosinistra sembra ancora ampio.
«I procedimenti giudiziari di Berlusconi si ripercuotono sulla sua credibilità», ha aggiunto Polenz.

© Riproduzione Riservata

Commenti