Piatti di plastica e cibi caldi tra i fattori di rischio per il nostro corpo: è cosi che possono generare calcoli renali

“nemici” inattesi tra le cause dei calcoli renali

Quante volte apparecchiando la tavola ci siamo detti con sollievo “ma sì! stasera piatti di plastica!”. Comodi, pratici, adatti alle grosse tavolate, alle feste, alle gite fuori porta, i piatti di plastica ci vengono in soccorso tutte le volte in cui la voglia o la possibilità di lavare i piatti scarseggia. Ma assodata la comodità del piatto usa e getta ci siamo mai chiesti se il suo uso oltre che pratico, sia anche salubre?

Un’equipe di scienziati del Kaohsiung Medical University di Taiwan lo ha fatto e ha pubblicato sulla rivista JAMA Internal Medicine uno studio secondo cui utilizzare stoviglie in melamina (o melammina) – la sostanza di cui sono composti non solo i piatti di plastica ma anche (attenzione!) la maggior parte dei set pappa per bimbi ai primi pasti – per consumare piatti caldi può aumentare il rischio di sviluppare i calcoli renali.

Il dottor Chia-Fang Wu e l’equipe della Kaohsiung Medical University di Taiwan, hanno studiato gli effetti della melamina su due differenti gruppi di persone, i due gruppi hanno consumato pasti caldi in piatti, l’uno di plastica, l’altro di ceramica. Sia prima del pasto che 12 ore dopo sono state esaminate le urine di tutti i partecipanti. Successivamente, l’esperimento, è stato ripetuto a distanza di tre settimane a gruppi invertiti e ha mostrato che i livelli di melamina contenuti nelle urine dei partecipanti che avevano assunto il pasto caldo nei piatti di plastica erano in media 8,35 microgrammi, mentre in coloro che avevano utilizzato i piatti di ceramica erano circa 1,3 microgrammi. Analogo problema è stato riscontrato quando ad essere serviti nei piatti di plastica non erano cibi caldi, ma acidi.

Il dottor Chia-Fang Wu ha spiegato: «Le stoviglie di melamina possono rilasciare grandi quantità di melamina quando siano utilizzate per servire i cibi ad alta temperatura».

Quindi poiché, conclude lo studio, l’assunzione di alte quantità di melamina, o di quantità minori ma ripetute spesso, possono causare danni ai reni, aumentando il rischio di calcoli renali, è consigliabile consumare cibi freddi nei piatti di plastica e cibi caldi in quelli di ceramica. Perciò sì alle insalatone nei piatti di plastica d’estate, e no alle zuppe calde di inverno. Attenzione poi alle stoviglie utilizzate per far mangiare i bimbi alle prese con le prime pappe, è consigliabile, onde evitare qualsiasi problema, prima di acquistarle, controllare la composizione del materiale di cui sono fatte.

© Riproduzione Riservata

Commenti