Udc perde voti per Monti: “siamo donatori di sangue ma il nostro disegno avanza: bipolarismo è morto e sepolto”

Pier Ferdinando Casini

Il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, ha ammesso malumori all’interno del suo partito per la ‘cannibalizzazione’ da parte della lista ‘Scelta civica’ di Mario Monti: “E’ così, siamo un po’ portatori d’acqua al mulino di Monti” ha detto durante una video chat su Corriere.it. “Sono convinto – ha aggiunto – che stiamo facendo la parte dei donatori di sangue, io poi sono medaglia d’argento dell’Avis…”

“Abbiamo scelto – ha però sottolineato Casini – di superare la solitudine. Abbiamo sofferto di solitudine e in politica è terribile restare sempre soli. Siamo entrati in questo Parlamento come reietti” e ne usciamo come fondamentali. “Perderemo qualche parlamentare, ma il nostro disegno politico è andato avanti” visto che “il bpolarismo è già morto e sepolto” ha concluso.

Intanto Monti tira dritto e continua a fare proposte per il prossimo governo. Nuove risorse alla scuola per 8 miliardi di euro, distribuiti nell’arco della legislatura. E’ quello che intende fare Scelta Civica per invertire la tendenza a disinvestire nell’istruzione. Gli investimenti in educazione dovranno gradualmente crescere a un ritmo pari a quello della crescita del pil. Il nostro non è un programma elettorale, ma un piano di governo’, dice Monti. Il premier aggiunge: ‘E’ un progetto di riforma radicale della scuola perché per la prima volta usa le leve che servono per cambiarla veramente”.

Una politica fiscale che consenta di dedurre progressivamente le spese certificate in istruzione. E’ uno dei provvedimenti previsti da ‘Scelta Civica’ per cambiare la scuola. Tra le priorità anche un nuovo stato giuridico per i docenti e la costituzione di reti di scuole per un migliore utilizzo degli organici.

“Grazie alle riforme che abbiamo messo in campo possiamo avere una crescita del Pil del 6% in 5 anni”. Lo ha detto Mario Monti agli studenti della Morvillo Falcone. “Bisogna andare avanti con serietà e determinazione – ha detto – e le forze politiche devono dare il messaggio che l’Italia è dei cittadini e non della politica”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=FbgX6TJrVn8[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti