Elezioni, ennesimo affondo di Beppe Grillo contro il Cavaliere: “chi crede a Berlusconi crede anche a Mastrolindo. Lui fa soltanto il marketing televisivo”. Domenica il leader del Movimento 5 Stelle su Sky

Beppe Grillo

«Domenica 17 andrò in tv. Un’intervista di 30 minuti in diretta dal camper su Sky Tg24 alle 20.30 e su Cielo, in chiaro, alle 21». Lo annuncia Beppe Grillo su Twitter. Un vero e proprio strappo, rispetto al passato, per il comico, da sempre per l’informazione via web e contro la presenza dei politici in tv.

In caso di vittoria. «Non lo so, se dovesse succedere sto botto saremmo anche un po’ in difficoltà dovremmo organizzarci e scegliere le persone in fretta». Lo dice Beppe Grillo più tardi a Radio Montecarlo, che gli chiedeva della possibilità che il Movimento 5 Stelle possa vincere le elezioni.

“Che meraviglia che è il nano che va in televisione per parlare di dimezzamento dei parlamentari, di stipendi ridotti. Berlusconi fa il marketing televisivo e se voi credete a Berlusconi dovete anche credere che c’è mastrolindo”. Non usa mezzi termini Grillo, rispondendo agli attacchi di Berlusconi che ha sostenuto che i candidati del Movimento 5 Stelle provengono dai centri sociali e dall’estrema sinistra.

“Con noi – ha osservato Grillo – ci sono persone con due lauree, il 55% dei candidati è rappresentato da donne ma non con i culoni e i labbroni. Le nostre lavorano, tirano su le famiglie. Forse ci hanno sottovalutato nonostante ci hanno boicottato, dopo l’organizzazione del voto all’estero, anche accorpando le elezioni a febbraio che non era mai accaduto”.

“Il Movimento 5 Stelle non farà alleanze una volta in Parlamento”, afferma Beppe Grillo. “Non sono solo per niente: siamo milioni di persone, voi non avete capito con chi avete a che fare. Abbiamo la rete. Il Papa ha dato le dimissioni, cazzo vuoi che non le possano dare i politici?”.

Nessuna alleanza quindi: “Saremo l’ago della bilancia. Come in Sicilia. Sono loro che seguiranno noi e noi seguiremo le nostre idee. Se c’è un partito che sarà per l’acqua pubblica noi saremo d’accordo, se proporranno gli inceneritori diremo no”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=C-Dcu33UPzQ[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti