Leader di Movimento Cinque Stelle arringa la folla e annuncia un’indagine fiscale sui politici: “abbiamo software pronti, gli toglieremo i beni come ai mafiosi”

Beppe Grillo

“Prima che i politici vadano via, tutti abbiamo diritto a una soddisfazione: faremo un’indagine fiscale sui politici. Nel movimento sono tutti ingegneri informatici, abbiamo già i software pronti”. Lo ha spiegato Beppe Grillo, a Belluno per la campagna elettorale del Movimento 5 Stelle.

“Vedremo – ha promesso il comico – a quanto ammontava il loro patrimonio quando sono entrati in politica e quanto è quando uscirà. Calcoleremo quanto hanno guadagnato durante la sua carriera politica. Se quello che hanno guadagnato non è congruo andiamo a prendere il loro patrimonio, lo mettiamo su un Iban, lo prendiamo come ai mafiosi”.

“Sono assatanati. Mancano 20 giorni alle elezioni e non so cosa si inventeranno: mi metteranno 5 kg di marijunana nella macchina…”, aggiunge Grillo.

“Hanno paura – ha proseguito – perché più le piazze si riempiono, più i loro sondaggi si abbassano. Non c’è oggi un politico che venga in una piazza. Si barricano nei ristoranti, fanno i comizi nei loft, negli uffici, hanno paura e quando una classe politica ha paura dei suoi cittadini è finita”.

© Riproduzione Riservata

Commenti