Aderiscono al nuovo gruppo parlamentare “Democratici e Riformisti per la Sicilia” tre deputati eletti tra le file dell’opposizione: così è nato il “Quarto polo” all’Ars

Rosario Crocetta

Qualcuno lo sta già chiamando “quarto polo”: è il nuovo gruppo parlamentare dell’Ars “Democratici e Riformisti per la Sicilia” presentato oggi dal presidente della Regione, Rosario Crocetta.

Il governatore – si legge su Blogsicilia – ha convocato una conferenza stampa per formalizzare il passaggio nella sua maggioranza di tre parlamentari eletti nelle fila dell’opposizione (Edy Tamajo, Riccardo Savona e Giuseppe Picciolo) e di Marco Forzese (ex Udc): i quattro deputati si aggregano ad Alice Anselmo, Salvatore Lo Giudice, Gianfranco Vullo e Marcello Greco che erano nel gruppo.

A margine della conferenza stampa il Presidente Crocetta ha ripreso il tema del Muos ribadendo che l’avvio della revoca delle autorizzazioni per la costruzione del sistema radar della Marina americana a Niscemi è “un atto legittimo per tutelare la salute dei siciliani” e che non vi è “antiamericanismo ideologico” nelle scelte della giunta regionale … piuttosto “non si confondano le giuste rivendicazioni con la campagna elettorale”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=3gP2TCIdTmA[/youtube]

 

© Riproduzione Riservata

Commenti