Collaudo definitivo dei parcheggi Lumbi, Porta Catania e Porta Pasquale sta per essere ultimato: Commissione annuncia relazione sullo stato dei silos entro Pasqua

il parcheggio Porta Pasquale di Taormina

 

“Il collaudo definitivo dei parcheggi sarà ultimato entro Pasqua”. Lo hanno reso noto i componenti della Commissione preposta che sta effettuando le relative verifiche sul sistema di viabilità che è statio realizzato a suo tempo a Taormina e che comprende Lumbi, Porta Catania e Porta Pasquale.

Si tratta di un passaggio che si inserirà nel quadro delle contestazioni tra ditta costruttrice e casa municipale e dal cui esito il Comune valuterà poi quanto chiedere in termini di richiesta danni per i ritardi avvenuti nella realizzazione del sistema parcheggi. Per questo i lavori di collaudo definitivo stanno proseguendo adesso al Lumbi e al Porta Catania (dove in questi giorni sono, tra l’altro, in atto lavori di maquillage all’ingresso del posteggio). Impregilo ha ottenuto a dicembre l’esecutività sul lodo da 25 milioni ma altrettanti soldi potrebbe chiederli il Comune, in base ai riscontri che farà la commissione collaudo sulle carenze delle strutture.

Nel caso del “Porta Catania” (aperto dal 2004) al piano terra si era già reso necessario effettuare opere correttive anni fa perché i pullman non riuscivano a fare manovra ed eseguire le manovre di ingresso-uscita. Per quanto riguarda il Lumbi, invece, l’assenza che tuttora resta una grande carenza nel sistema di viabilità cittadino è quella del collegamento tra il parcheggio ed il centro storico. Dopo tanti anni, in questo silos, regolarmente aperto e funzionale ormai dal 1995, ancora si parla della necessità di realizzare i lavori per questa tipologia di servizio “verticale”.

© Riproduzione Riservata

Commenti