La squadra di Mazzarri batte 2-1 il Parma e si porta a -3 dalla capolista. Vince in rimonta il Catania contro la Fiorentina, successo del Milan a Bergamo. Roboante 6-0 della Sampdoria al Pescara. Palermo beffato a Cagliari

Cavani esulta con Armero dopo il gol vittoria del Napoli a Parma

Il Napoli sale in classifica a -3 dalla Juventus. La squadra di Mazzarri sfrutta il passo falso dei bianconeri (ieri 1-1 contro il Genoa) e ha la meglio per 2-1 del Parma grazie al gol al 20′ di Hamsik e alla rete di Cavani all’85’. Inutile la trasformazione di Sansone (decisiva però una deviazione di Cannavaro) che al 74′ aveva dato il momentaneo pareggio alla squadra di Donadoni. Una vittoria fondamentale per gli uomini di Mazzarri che conquistano tre punti dove nessuno aveva mai vinto dando un segnale forte al campionato.

Gli azzurri sono vivi e la sfida alla Juve è ormai lanciata. Bellissime le due reti del Napoli. La prima è un passaggio filtrante perfetto di Dzemaili che serve perfettamente Hamsik in profondità, la seconda è un taglio fulmineo di Cavani che sfrutta l’imbeccata precisa di Insigne e trafigge Mirante dopo averlo superato in velocità. La squadra partenopea sale dunque a quota 46 in campionato a soli tre punti dalla Juve capolista. La sfida scudetto è cominciata.

Colpo del Milan per la corsa alla Champions. I rossoneri vincono 1-0 in casa dell’Atalanta, grazie al gol di El Shaarawy al 29′ e si portano a sei punti dal terzo posto occupato dalla Lazio. La squadra di Allegri supera la Fiorentina e si piazza al quinto posto, a quota 37. Continua così la scalata ai vertici della classifica. Il Milan è la squadra che ha fatto meglio di tutte nelle ultime 14 partite, in cui ha conquistato ben 30 punti.

I viola si fanno rimontare in casa del Catania. Migliaccio sblocca il risultato al 21′, poi Legrottaglie al 50′ pareggia i conti. La Fiorentina soffre e negli ultimi minuti rimane in dieci uomini per l’espulsione di Aquilani. Al 43′ Castro di testa supera Roncaglia e completa la rimonta. Il Massimino si conferma un campo difficile per tutte le squadre. Con questo colpo la squadra di Maran scavalca la Roma e l’Udinese e si candida definitivamente per la corsa all’Europa League. È la quarta partita senza vittorie per la Fiorentina di Montella, in netto calo.

L’Udinese vince 1-0 in casa del Siena grazie al gol al 36′ della stella Muriel e si porta a un solo punto dalla Roma, ottava in classifica. L’Europa League per la squadra di Guidolin ora dista solo quattro punti. Il risultato più clamoroso è il 6-0 con cui la Sampdoria stende il Pescara di Bergodi. Scatenato Icardi, autore di un poker strepitoso. Di Eder e Obiang gli altri gol. Il Cagliari trova un pareggio prezioso al 90′ contro il Palermo, grazie al gol di Thiago Ribeiro che fa esplodere Is Arenas. Ilicic al 30′ aveva portato in vantaggio i rosanero. Finale incandescente, con Miccoli che si fa espellere per proteste. Espulso anche Gasperini.

[dailymotion]http://www.dailymotion.com/video/xx2h54_hd-parma-napoli-1-2-all-highlights-goals_sport?search_algo=2[/dailymotion]

© Riproduzione Riservata

Commenti