Grillo: “preparo una sorpresa in tv. Noi senza soldi siamo quasi prima forza. Serve reddito minimo di cittadinanza. Sindacati sono collusi come i partiti. Corona adesso è l’unico cervello tornato in Italia”

Beppe Grillo

«Faremo una sorpresa, l’ultima settimana della campagna elettorale vado in tv, vedremo dove, sceglieremo una radio e un programma tv»: lo ha annunciato Beppe Grillo, a margine della tappa di Ravenna del suo Tsunami Tour. Grillo ha detto di non aver ancora deciso la rete televisiva, ma non esclude la Rai. «Mi stanno corteggiando tutti – ha detto – anche se in realtà sono spazi dovuti».

«Senza soldi siamo quasi la prima forza». «Senza soldi e chiedendo l’elemosina siamo diventati la seconda o forse la prima forza politica del Paese» ha detto Grillo, a proposito della campagna elettorale del Movimento Cinque Stelle. «Quando chiamano la gente al telefono per fare i sondaggi – ha detto – non ci nomina nemmeno, ci danno al 4%, dicono che siamo polvere, ma vediamo chi sarà la polvere il 25 febbraio».

«Monti parla bene di me: lo denuncio». «Per rovinarmi e rovinarci, Monti ha parlato bene di me. Forse lo denuncio per diffamazione al contrario» ha detto Grillo ironizzando sulle parole pronunciate da Monti.

«Serve reddito minimo di cittadinanza». «L’introduzione del reddito minimo di cittadinanza sarà una delle priorità del Movimento Cinque Stelle quando arriverà in Parlamento – dice Grillo – Serve una rete di sopravvivenza con un reddito di cittadinanza di mille euro per tre anni che serve per non morire di fame. Il lavoro è diventato ormai una parola orrenda, dietro ci si nasconde qualsiasi cosa. Il reddito di cittadinanza serve per tenere in vita chi perde il lavoro. I soldi li troveremo chiedendo sacrifici a tutti e togliendo i tre miliardi di rimborsi elettorali che prendono i partiti, abolendo le Province e accorpando i Comuni piccoli, risparmiando i soldi per le missioni all’estero e combattendo l’evasione fiscale. Serve poi un sistema di collocamento e chi non accetta le offerte perde il sussidio. Non ci inventiamo niente, lo fanno in tutta Europa».

«Sindacati collusi come i partiti». Parlando di lavoro, Grillo è tornato ad attaccare i sindacati confederali definendoli «collusi come i partiti» e ha rilanciato la proposta di mettere i rappresentanti dei lavoratori nelle proprietà delle aziende.

«Corona unico cervello rientrato in Italia». «E’ possibile che con tutti i cervelli che vanno via dall’Italia, l’unico cervello che facciamo rientrare è quello di Corona?» ha detto Grillo commentando la vicenda dell’arresto di Fabrizio Corona.

«Mps, sono sempre andato alle assemblee». «Le assemblee delle grandi aziende io le ho sempre fatte – dice Grillo a parlare dell’assemblea dei Monte dei Paschi alla quale ha partecipato ieri- Sono andato alla Telecom, alla Parmalat due anni prima che fallisse e con Monte dei Paschi sta succedendo la stessa cosa: lo sanno tutti e non lo dice nessuno».

© Riproduzione Riservata

Commenti