Nicole Minetti al Forum della Famiglia nell’ambito della kermesse “Tutto Sposi” a Napoli: un assessore se ne va

Nicole Minetti sfila a “Tutto Sposi”

Accoglienza da star per Nicole Minetti, ieri sera, alla Mostra d’Oltremare. Passerella in abito bianco e breve intervento sui grandi temi del matrimonio al Forum della Famiglia nell’ambito della kermesse «Tutto Sposi». Non senza un po’ di polemica.

All’arrivo della Minetti l’assessore comunale allo sport e alle pari opportunità, Pina Tommasielli, si alza e se ne va dichiarandosi non più disponibile a partecipare al dibattito in programma. «Non ho nulla su cui discutere con lei – spiega la Tommasielli – e soprattutto non ho niente a che vedere con l’idea di donna che la Minetti rappresenta. No, non posso accettare un confronto di questo genere per rispetto alla mia storia, al mio passato e ai cittadini di Napoli».

Dunque, arrivederci. Nessun problema perché tanto a prendere la parola ci pensa lei, la vivace animatrice dei party di Arcore, che – dopo aver dato della «maleducata» alla Tommasielli – con gran disinvoltura parla di convivenze e sentimenti, passione e dedizione. «Sì, voglio amore e tanta dolcezza. Altrimenti giuro che non mi sposo».

Parola di Nicole che nell’occasione disegna anche l’identikit del suo uomo ideale: «Deve essere positivo e in grado di tenere ben saldo il timone della nostra vita di coppia. Sapete, sono del segno dei Pesci e spesso esco dal seminato». Applausi e fotografi scatenatissimi pronti a immortalare ogni centimetro di pelle della ex igienista dentale di Berlusconi, fans impazziti e disposti a tutto pur di mettere a bordo un autografo della consigliera regionale (ex anche stavolta) più hot d’Italia.

Tacchi a spillo e jeans attillati, su un punto la Minetti non ha dubbi: «Sono cattolica, il mio matrimonio sarà in chiesa e con l’abito bianco. Non potrei immaginarlo diversamente e il fatto che magari abbia commesso qualche errore non vuol dire proprio niente, tutti possono sbagliare. Anzi, vi dirò di più, è così che si impara».

© Riproduzione Riservata

Commenti