I nerazzurri ripartono bene dopo la pesante sconfitta a Udine: Pescara ko 2-0 con le reti di Palacio e Guarin

Rodrigo Palacio spinge l’Inter al terzo posto

L’Inter batte 2-0 il Pescara nel secondo anticipo della 20esima giornata di Serie A. I nerazzurri tornano al successo in campionato dopo tre turni grazie alle reti di Palacio e Guarin, gli abruzzesi non riescono a ripetere la bella prestazione di Firenze.

Stramaccioni si affida al 3-5-2 con Cambiasso in difesa, il giovane Benassi in mediana con Zanetti e Guarin, Jonathan a destra e la coppia Palacio-Cassano in avanti. Bergodi punta sul 4-3-3 con Modesto a sinistra, Colucci in mezzo al campo con Bjarnason e Nielsen e il tridente composto da Weiss, Celik e Jonathas.

Gara giocata in avvio a ritmo decisamente lento. L’Inter si piazza stabilmente nella metà campo del Pescara ma la manovra dei nerazzurri è prevedibile, il Pescara si difende con ordine senza concedere varchi. I nerazzurri passano in vantaggio alla prima vera occasione: al 31′ Cassano pesca Palacio al limite dell’area, l’argentino evita Terlizzi con una giravolta e batte Perin con un destro secco sul secondo palo. Sesto gol in campionato per l’ex giocatore del Genoa.

Il copione non cambia nella ripresa. L’Inter trova il raddoppio al 54′: Jonathan serve Palacio nel cuore dell’area abruzzese, l’argentino salta Colucci con una finta e appoggia dietro per Guarin, che mette dentro a porta vuota. La reazione del Pescara è nulla, i nerazzurri controllano la gara senza affanni e tornano al successo dopo tre gare. In classifica l’Inter sale a quota 38 punti, il Pescara resta a 20. Nel prossimo turno i nerazzurri affronteranno la Roma all’Olimpico, il Pescara ospiterà il Torino.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HewDtc7ohG4[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti