Bianconeri sconfitti 2-1 in casa: Giovinco illude, poi la doppietta del talento blucerchiato. Vince il Milan contro il Siena, Fiorentina crolla al “Franchi” con il Pescara

Mauro Icardi festeggiato dai compagni, la Juve è ko

Mauro Icardi sigla l’impresa che non ti aspetti e abbatte la Juventus tra le mura amiche. L’impresa era riuscita sinora soltanto all’Inter. Il bis lo ha concesso la Sampdoria, nella “Befana” più amara per i campioni d’Italia.

La Juve, attesa sulla carta da una sfida certo non proibitiva contro la Samp, e invece perde 2-1 in rimonta e con un uomo in più per sessanta minuti. Protagonista di giornata è il bay fenomeno Icardi, l’argentino ex Barcellona autore di una doppietta (sul primo gol Buffon incerto). Inutile quindi il rigore di Giovinco con cui i bianconeri sembravano aver dato la svolta positiva alla gara. La squadra di Conte vede avvicinarsi la Lazio in classifica: i biancocelesti ora sono a -5.

Il Milan non è brillante ma riesce comunque a conquistare tre punti contro il Siena (2-1). Sblocca Bojan (entrato nella ripresa) con un colpo di testa sotto misura, bravissimo lo spagnolo nell’inserirsi in area. Chiude Pazzini, che realizza un calcio di rigore. Inutile il gol di Paolucci nel finale. Cade in casa la Fiorentina contro il Pescara (0-2). I viola sprecano l’impossibile, trovando un Perin in giornata di grazia. Jonathas gela il Franchi, poi nel finale in contropiede Celik trova il raddoppio.

Nelle altre gare, una doppietta di Borriello regala i tre punti al Genoa contro il Bologna (2-0), regalando una settimana di serenità a Del Neri. Il Parma batte il Parma (2-1) con un gol di Amauri al 92′. Belfodil aveva sbloccato il match, poi Budan aveva trovato il pari all’85’. Dopo un miracolo di Mirante su Brienza, ci pensa l’ex attaccante della Juve a decidere la partita. Bene anche il Chievo, che supera 1-0 l’Atalanta.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zOSlX2iqMqQ[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti