Il servizio dello scontro fra Le Iene e Luca Barbareschi non andrà in onda per “rispetto” campagna elettorale

Luca Barbareschi ai ferri corti con Le Iene

Mancano pochi giorni al ritorno in tv delle Iene, lo show di Italia 1 quest’anno condotto da Ilary Blasi e Teo Mammuccari, ma ancora prima di partire sembra che il programma debba già subire una battuta d’arresto: uno dei servizi di punta della nuova stagione, lo scontro tra l’inviato Filippo Roma e l’attore, produttore nonché deputato Pdl Luca Barbareschi,non verrà trasmesso per rispetto verso le severe regole sulla par condicio stabilite in vista delle imminenti elezioni.

Il servizio risale allo scorso agosto: Roma era andato a Filicudi, in Sicilia, luogo di villeggiatura di Barbareschi, per interpellarlo sulle sue numerose assenze in Parlamento. Stando alla breve anteprima diffusa online dagli autori del programma, il deputato si sarebbe talmente innervosito dalle incalzanti domande della “iena” da passare alle maniere forti, sferrando calci e pugni all’indirizzo del povero Roma.

Il filmato aveva immediatamente scatenato reazioni indignate da parte di persone incredule di fronte al comportamento del deputato, che dal canto suo si era giustificato attraverso una nota comparsa sul suo sito ufficiale: “I fotogrammi mostrati rappresentano solo una frazione di ben più ampi avvenimenti posti in essere a mio danno dai conduttori della trasmissione – scriveva Barbareschi – In quella medesima circostanza il sottoscritto è stato fatto oggetto di atti persecutori, aggressioni verbali e insulti da parte del conduttore televisivo Roma, il quale mi ha incalzato, offeso e provocato per l’intera giornata, invadendo e violando senza alcun valido motivo la mia vita privata”. L’attore aveva inoltre aggiunto di avere già provveduto a sporgere due denunce e di avere sottoposto l’accaduto all’attenzione delle autorità.

La mossa successiva è stata quella di chiedere la censura del video, inizialmente negata. Adesso, però, complice la campagna elettorale e le imminenti elezioni, sembra che Barbareschi abbia ottenuto ciò che desiderava: nella puntata d’esordio della nuova stagione delle Iene, che andrà in onda domenica 13 gennaio, non ci sarà traccia del servizio, e persino il breve filmato d’anteprima è stato ritirato dalla pagina Facebook del programma.

Una piccola vittoria per Barbareschi, che già nel giugno del 2012 si era reso protagonista di un episodio simile, sempre con Filippo Roma: arrivato sul set della nuova fiction dell’attore, l’inviato aveva rimediato spintoni, calci e improperi. Non contento, Barbareschi aveva strappato a forza il cellulare a Roma e si era poi barricato sul set – una vecchia fabbrica – rifiutandosi di restituire il maltolto fino all’arrivo dei carabinieri.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=DYyBfwhE_zw[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti