Il bomber brasiliano ad un passo dal trasferimento al Corinthians per 15 mln: imminente l’incontro decisivo 

Alexandre Pato lascia il Milan e torna in Brasile

Alexandre Pato sta per firmare con il Corinthians, l’annuncio del suo trasferimento in Brasile è questione ormai di ore.

“Mercoledì abbiamo in programma una riunione con Adriano Galliani e speriamo di compiere il passo conclusivo: del resto siamo già vicini a una conclusione positiva. Tutto ciò che ha chiesto il Milan è stato accettato dal Corinthians”. Intervistato dall’emittente ‘Radio Gaucha’, il procuratore di Pato, Gilmar Veloz, rivela che domani dovrebbe essere il giorno decisivo per il passaggio del suo assistito al club campione del mondo. “Credo che al massimo in due giorni la cose si definiranno – dice ancora Veloz -. L’acquisto sarà a titolo definitivo, un giocatore di 23 anni nessuno te lo cede in prestito. Pato ha avuto altre offerte, ma ha deciso di tornare in Brasile”.

L’agente non ha confermato se sia vero che, pur di tornare in patria il calciatore, si sia dimezzato l’ingaggio, e ha rivelato che l’attaccante è stato convinto anche dalle ripetute telefonate che il tecnico del ‘Timao’ Tite (altro assistito di Veloz) gli ha fatto per convincerlo. Ora Pato punta a riconquistare un posto nella Selecao: “il suo obiettivo è il Mondiale”, sottolinea Veloz.

La cifra che il Corinthians pagherà al Milan per avere Pato è, secondo fonti molto vicine ai vertici societari della squadra paulista, 40 milioni di reais, circa 15 milioni di euro.

E con l’addio al Milan adesso sono in tanti a pensare che sia giunta praticamente al capolinea anche la storia d’amore tra Pato e Barnara Berlusconi. La figlia del Cavaliere vorrà mantenere un rapporto a distanza con il suo innamorato che sta per tornare in Brasile? Difficile, anche perchè i primi malumori sembra siano emersi già nei mesi recenti. E allora si va verso un doppio saluto del “Papero”: ai tifosi del Milan e alla sua amata.

Arrivato al Milan nel gennaio del 2008, Alexandre Pato si congeda dal calcio italiano e dal Milan dopo 150 partite e 63 reti, in cinque stagioni costellate da tante prodezze ma anche da troppi infortuni. A 23 anni, un grande talento dai muscoli di cristallo torna in Brasile e il suo obiettivo sarà quello di conquistarsi una maglia nella Nazionale carioca per i Mondiali del 2014.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=TXDPr3douQE[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti