In arrivo dai cani un supervaccino che ci salverà da Hiv e altre malattie mortali. Un team di esperti ricercatori dell’Università della Georgia lavora alla svolta con virus molto diffuso tra gli animali ma non pericoloso per noi

arriva il supervaccino contro l’Hiv

Saranno i cani a salvarci la vita, rendendoci immuni da malattie come la malaria, l’influenza A (la famosa suina) e persino all’Hiv?

I ricercatori dell’Università della Georgia hanno scoperto che un virus comune tra i quattrozampe potrebbe essere la base per sviluppare un nuovo vaccino rivoluzionario.

Il virus parainfluenzale canino PIV5 è innocuo per gli umani ma causa nei pelosi una forte infezione delle vie respiratorie superiori ed è già stato per sviluppare vaccini veterinari contro la tosse.

Ora, secondo un articolo pubblicato su Plos One, i ricercatori raccontano che potrebbe essere sfruttato per proteggere le persone da malattie contro le quali tutti i vaccini sviluppati finora si sono rivelati inutili.

“Possiamo usare questo virus come vettore per tutti gli agenti patogeni contro i quali è difficile vaccinarsi – spiega Biao He, responsabile della ricerca e professore all’ UGA’s College of Veterinary Medicine- Abbiamo già sviluppato in questo modo un vaccino molto efficace contro l’influenza H5N1, ma ora stiamo lavorando a quelli per l’Hiv, la tubercolosi e la malaria”.

Il nostro sistema immunitario è in gradi di riconoscere e distruggere il virus PIV5. Utilizzandolo come vettore per antigeni di altri virus, espone il sistema immunitario a patogeni e gli permette di creare gli anticorpi che lo proteggeranno dalle infezioni future.

© Riproduzione Riservata

Commenti