Spesa per i viaggi scende del 18%. Più prenotazioni online e last minute. Vienna e montagna mete preferite

Natale in viaggio solo per pochi italiani

ROMA – La crisi pesa sulle vacanze natalizie degli italiani, che saranno corte e a buon mercato: partirà solo 1 italiano su 4, con un budget ridotto mediamente del 18% rispetto allo scorso anno. Salgono invece le prenotazioni online, specialmente le offerte last minute, con un incremento del 20%. È quanto emerge dall’analisi sulle prenotazioni alberghiere di Hrs. com, che fotografa un Natale 2012 all’insegna dell’austerity.

Secondo l’analisi del portale, le prenotazioni anticipate registrano un calo del 6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In controtendenza, le prenotazioni last minute che aumentano del 20%. Le previsioni indicano che solo il 25% degli italiani sta pianificando una vacanza nel periodo natalizio.

Tra le mete preferite, le città europee si confermano le regine del Natale. Soprattutto quelle tedesche, austriache e francesi. Per un rapido weekend prenatalizio Vienna rimane la preferita degli italiani. La capitale austriaca è appetibile per i costi non eccessivi e per la moltitudine di mercatini che offre per immergersi completamente nello spirito natalizio. Al secondo posto Monaco, seguita da Parigi e da Londra.

Il 63% di chi ha deciso di rimanere in patria andrà in settimana bianca. La neve rimane infatti la scelta preferita degli italiani nel periodo invernale. Il 20% è alla ricerca di weekend all’insegna del relax, fuori porta ma vicino casa.

© Riproduzione Riservata

Commenti