Il brasiliano saluta i rossoneri. Sabato l’annuncio ufficiale del trasferimento al club che lo ha lanciato

Robinho

Questione di “saudade” e lo si sa da tempo. Robinho lascerà ufficialmente il Milan a gennaio con l’annuncio che verrà dato già nella giornata di sabato 15 dicembre.

Secondo quanto riportato dal portale “Diariosp.com”. il Santos è pronto ad annunciare il ritorno in patria del brasiliano già nella giornata di sabato. Un “antipasto” di quello che sarà il vero e proprio addio in agenda alla riapertura effettiva delle trattative, all’inizio del 2013.

In questa trattativa verrebbe inserito un pallino di Ariedo Braida, quel Felipe Anderson centrocampista offensivo già accostato ai rossoneri qualche settimana fa. L’inserimento del centrocampista, classe ’93, nella trattativa servirebbe al club carioca per abbassare il costo del cartellino.

Binho ha espresso a più riprese la sua volontà di tornare in Brasile e per il Milan sarebbe controproducente trattenere un giocatore “scontento”. Il club di via Turati però non vuole farsi prendere per il collo dal Santos e solo se verranno soddisfatte le sue richieste economiche Robinho partirà, altrimenti resterà fino a giugno con buona pace del numero sette rossonero.

L’unica cosa che, per adesso, non torna resta l’effettiva tempistica immediata dell’affare e di conseguenza l’ufficialità che avverrebbe sabato: se mai il Santos dovesse trovare l’accordo con il Milan, di certo non potrebbe annunciare Robinho prima di gennaio quando riaprirà il mercato. E in quel momento – questo invece è sicuro – i rossoneri andranno, ovviamente, a caccia di un attaccante da aggiungere al proprio reparto offensivo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=1zJrFyqp8Gw[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti